Transasiatica 2017

Tappa 01 – 14 giugno
Italia/Mashad

Teniamo il motore su di giri!

Il d-day è arrivato!

Sono circa le 12:00 del nostro “mercoledì da leoni”, tutti puntuali (persino i soliti ritardatari…) confluiamo nell’ampia area check-in dell’aeroporto di Malpensa. Suscitiamo un minimo di curiosità con le nostre giacche e stivali da moto indosso, nonostante la temperatura esterna superi i 30°; nessuno di noi ci bada però, siamo troppo concentrati sull’avventura che ci aspetta, pervasi da quello stato d’animo di serena curiosità condita al tempo stesso da un pizzico di trepidazione, nell’attesa del nostro lungo viaggio verso l’ignoto, il non conosciuto. Biglietti, bagagli, controlli, gate … ci spostiamo in massa lungo il tunnel d’imbarco dove rimbombano i nostri passi e le nostre chiacchiere di viaggiatori.

La hostess della Turkish Airways ci sorride, non immagina sicuramente quale “rotta” stiamo per intraprendere; nei nostri sguardi la fiera consapevolezza di affrontare un viaggio fuori dall’ordinario e, quindi, straordinario!

“I signori passeggeri sono pregati di allacciare le cinture” _ ci siamo _ pochi minuti e la distanza dalla terra è già di parecchi chilometri; arriveremo a Mashhad nelle prime ore del mattino.